ERASERHEAD

I segreti di fabbricazione

I segreti di fabbricazione

Se vuoi mandare un messaggio vai all'ufficio postale. Devi essere libero di pensare le cose. Le idee arrivano e si agganciano l'una all'altra. Se stanno bene assieme e formano una storia che ti fa procedere in avanti, la prima cosa che può rovinare tutto ...
I Saw It: nascita di un cult

I Saw It: nascita di un cult

Io dico sempre che Eraserhead è il mio Scandalo a Filadelfia. Gli manca solamente Jimmy Steward! (David Lynch)   Ignorato dalla maggioranza di critici ed esperti di cinema sperimentale, film d'arte ed exploitation - nonostante possieda alcuni tratti in ...
Teste che cancellano e insondabili misteri

Teste che cancellano e insondabili misteri

Io ho 'sentito' Eraserhead, non l'ho pensato. (David Lynch)   Privo di una trama o di un personaggio convenzionali, Eraserhead ruota attorno a un giovane sognante e sdolcinato di nome Henry Spencer (Jack Nance) che vive con una pianta scarna e malnutrita ...
Per un estetica dell'incubo

Per un estetica dell'incubo

Come Vidler ha fatto notare, l'inquietante era radicato nei racconti di Edgar Allan Poe e di E.T.A. Hoffmann. La sua iniziale manifestazione estetica fu espressa nella raffigurazione di interni apparentemente benevoli e familiari invasi da una presenza ...
Soundscape

Soundscape

In Eraserhead, con la musica acidula dell'organo Hammond di Fats Waller e il canto tremolante della Signora del termosifone, nasce inoltre un concetto musicale tipicamente lynchano, anche se riuscirà davvero a padroneggiarlo definitivamente soltanto in ...
Antologia critica

Antologia critica

Il primo mostro è - o sembra essere - il regista, David Lynch. Due teste: Eraserhead e Elephant Man. Così diverse l'una dall'altra, si dice in giro. E invece fino a oggi (privilegio e condanna del vivere e scrivere in quest'attimo...) i due film formano ...