Che fare quando il mondo è in fiamme?

Che fare quando il mondo è in fiamme?

(What You Gonna Do When the Worlds's On Fire?, Italia-USA-Francia/2018)
di Roberto Minervini


Fotografia: Diego Romero Suarez-Llanos. Montaggio: Marie-Hélène Dozo. Interpreti: Judy Hill, Dorothy Hill, Michael Nelson, Ronado King, Titus Turner, Ashley King, Kevin Goodman, The New Black Panthers Party for Self Defense. Produzione: Paolo Benzi, Denise Ping Lee e Roberto Minervini per Okta Film / Pulpa Film. Durata: 106’.

Estate 2017, una serie di brutali uccisioni di giovani africani americani per mano della polizia scuote gli Stati Uniti. Una comunità nera del Sud americano affronta gli effetti persistenti del passato, cercando di sopravvivere in un paese che non è dalla parte della sua gente. Intanto le Black Panthers organizzano una ferma manifestazione di protesta contro la brutalità della polizia. Dal regista di Louisiana e Stop the Pounding Heart una scottante riflessione sul concetto di razza in America.

“Ho voluto scavare ancora più a fondo nelle radici della disuguaglianza sociale nell’America odierna, concentrandomi sulla condizione degli africani americani. Nella fase di ricerca e preparazione del film siamo riusciti ad avere accesso a quartieri e comunità off-limits per i più. […] Mossa dalla collera e dalla paura, la gente cercava un’occasione per raccontare a voce alta le proprie storie. La mia speranza è che il film susciti un dibattito necessario sulle attuali condizioni dei neri americani che, oggi più che mai, vedono intensificarsi i crimini motivati dall’odio e delle politiche discriminatorie”. (Roberto Minervini)

Galleria fotografica
MATERIALE STAMPA

Selezione stampa

Tipo: ZIP Dimensione: 10.37 Mb
MATERIALI